Tu sei qui

Rimpatrio volontario assistito

Il Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione  è una misura che offre ai cittadini dei paesi terzi l’opportunità di fare ritorno in patria attraverso un progetto individuale comprensivo di counselling pre-partenza, assistenza logistica e finanziaria al viaggio, accompagnamento al reinserimento sociale ed economico nel paese di origine.

 

LA RETE SUL RIMPATRIO VOLONTARIO ASSISTITO

Il progetto RE.V.ITA, “Rete Ritorno Volontario Italia” promosso dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’immigrazione –  co-finanziato dal Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e attuato dall’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni (OIM), ha lo scopo di diffondere la misura del Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione – RVA&R – in Italia .

Il progetto intende, inoltre, mettere in rete gli enti attuatori dei programmi di RVA&R con tutti i soggetti attivi sul territorio nel settore della migrazione in grado di segnalare i migranti potenziali beneficiari dei programmi di RVA&R.

A tal fine, l’intervento progettuale prevede la dislocazione nelle Regioni italiane di figure specializzate – Focal Point ( elenco contatti delle strutture tramite apertura file sul sito OIM) incaricate di creare capacità locale sulla misura del RVA&R, attraverso la realizzazione di eventi informativi e formativi rivolti a tutti gli stakeholder ed operatori del settore, che rappresentano un importante veicolo per raggiungere i potenziali destinatari finali.

A sostegno dell’intervento sono in corso di realizzazione diverse attività.

 

Le attività della Rete

  • Realizzazione di sessioni informative e formative rivolte agli operatori

I Focal Point realizzano su tutto il territorio nazionale sessioni informative e formative rivolte agli stakeholder locali, agli operatori degli enti e alle organizzazioni del settore.

Le sessioni informative hanno lo scopo di presentare la misura del Rimpatrio Volontario Assistito e Reintegrazione, illustrare il tipo di assistenza prevista nell’ambito di ogni progetto di RVA&R attivo in Italia e informare sulle categorie dei migranti che possono accedervi. In tali sessioni viene anche diffuso il materiale informativo realizzato nell’ambito dei progetti di RVA&R attivi e pubblicizzato il numero verde 800 2000 71.

Le sessioni formative hanno l’obiettivo di rafforzare le capacità e le competenze degli stakeholder e degli operatori pubblici e privati che operano nel settore migratorio sul tema del RVA&R. In particolare, durante le sessioni formative vengono approfondite le seguenti tematiche: normativa nazionale ed europea in materia di RVA&R, categorie dei migranti che possono accedere alla misura , la procedura di segnalazione e il processo di presa in carico dei potenziali destinatari finali, la predisposizione del Piano Individuale di Reintegrazione prima della partenza con le relative analisi di fattibilità e l’assistenza per la sua realizzazione nel paese di origine dopo il ritorno per il reinserimento sociale ed economico.

  • Attività di diffusione della misura con i migranti potenziali beneficiari

Nell’ambito di tale attività i Focal Point realizzano sessioni di diffusione della misura RVA&R rivolte ai migranti, presso le loro diaspore ed associazioni presenti in Italia così come nei centri di accoglienza.

  • Gestione di un numero verde dedicato alla misura del RVA&R

Il numero verde 800 2000 71 offre informazioni sui Rimpatri Volontari Assistiti nelle principali lingue parlate dalle comunità straniere presenti sul territorio (italiano, inglese, francese, spagnolo, russo, ucraino, arabo, bengalese e hindi). Contattando il numero verde, si può richiedere di avviare la procedura di assistenza al rimpatrio. L’operatore del numero verde segnalerà la richiesta ad uno degli enti attuatori dei progetti RVA&R attivi 

Il materiale informativo disponibile in italiano, inglese, francese, arabo e hindi è rivolto a promuovere la misura del RVA&R ed il Numero Verde. I Focal Point distribuiscono il materiale informativo nei territori dove operano, anche attraverso gli stakeholder locali del settore.

Il manuale ha lo scopo di accrescere la conoscenza degli operatori sull’opzione del RVA&R e la loro capacità di orientare i potenziali destinatari finali verso la misura. Il manuale rappresenta anche uno strumento didattico di supporto dei Focal Point nel corso delle sessioni formative.

  • Creazione di una mappatura di enti attivi sulla misura del RVA&R

Nell’ambito del progetto, è stata effettuata una mappatura relativa ad associazioni ed enti presenti sul territorio nazionale che supportano il migrante nella prima fase di richiesta di contatto e di informazioni per accedere al RVA&R.

 Realizzati dai migranti rimpatriati nei propri paesi di origine nell’ambito dei progetti finanziati a valere sul FAMI 2014-2020 ed implementati nel periodo giugno 2016-giugno 2018.

Il rapporto sull’analisi dei Piani di Reintegrazione realizzati dai migranti rimpatriati ha l’obiettivo di evidenziare i trend dei percorsi di reintegrazione nonché gli elementi relativi al profilo socio-demografico dei destinatari. L’analisi sull’utilizzo del sussidio di reintegrazione nei paesi di origine vuole altresì essere uno strumento di supporto agli operatori affinché possano orientare i migranti in maniera accurata e consapevole.

Notizie Correlate