Tu sei qui

Servizio civile nazionale: in attività i volontari destinati alle Prefetture nell’ambito del progetto “L’accordo di integrazione, un impegno reciproco”

Il 3 febbraio 2016, nell’ambito del progetto del Servizio Civile Nazionale “L’accordo di integrazione: un impegno reciproco” - finanziato dal Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione - ha preso avvio l’attività dei volontari destinati alle Prefetture di Brescia, Bologna, Genova, Latina, Milano, Modena, Napoli, Padova, Reggio Emilia, Roma, Torino, Treviso, Varese, Verona e Vicenza.
 
I  47 volontari, chiamati a supportare il personale operante presso gli Sportelli Unici per l’Immigrazione delle citate Prefetture, provvederanno all’accoglienza degli utenti svolgendo attività di ascolto dei problemi e dei bisogni rappresentati al fine di fornire indicazioni operative relativamente all’attività dello Sportello con particolare riguardo all’Accordo di Integrazione ed ai benefici connessi alla sua sottoscrizione.

Ultima modifica:
11/04/2016 - 13:09