Tu sei qui

Trasmissione delle comunicazioni sull’afflusso di cittadini stranieri sul territorio

La gestione del Sistema di accoglienza degli stranieri, tenuto conto dell’entità del fenomeno, richiede una serie di costanti rilevazioni per l’adozione di misure idonee alle mutevoli situazioni connesse con la presenza dei migranti sbarcati o giunti via terra.

Ai fini di un aggiornamento continuo del quadro di riferimento si rende necessario procedere ad una ulteriore semplificazione delle modalità di comunicazione in materia, nel rispetto della normativa vigente.

In merito alle predette comunicazioni, a parziale modifica delle disposizioni operative impartite con nota DLCI Servizi Civili 42/38 prot. 0002521 del 22/03/2016 A2, in armonia con le disposizioni di cui al D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000, e s.m.i. e al D.P.C.M. del 13 novembre 2014 - che conclude l’iter di regolamentazione del processo per la digitalizzazione dei documenti all’interno delle Pubbliche Amministrazioni -, questa Direzione Centrale, quale Area Organizzativa Omogenea (AOO Servizi Civili), ha riorganizzato le modalità di gestione dei flussi documentali.

(continua a leggere nel documento allegato)

Ultima modifica:
03/07/2017 - 15:28