Tu sei qui

Informativa inerente l'emersione dei rapporti di lavoro

emersione_lavoro_sito_ministero_interno.png

Speciale emersione lavoro sito ministero dell' Interno
Immagine tratta dallo Speciale emersione lavoro sul sito del Ministero dell' Interno
Author:
sito Ministero dell'Interno

La procedura di regolarizzazione, prevista al comma 1 dell’art.103 del D.L. 34/2020 convertito in L. 77/2020, può essere avviata anche in favore di un cittadino straniero titolare di un permesso di soggiorno per richiesta asilo che abbia in corso un rapporto di lavoro irregolare o che debba ancora essere assunto dal datore di lavoro.

        In tale ipotesi, come indicato nella circolare congiunta Interno-Lavoro del 24 luglio u.s., al momento della stipula del contratto di soggiorno, lo Sportello Unico consegnerà allo straniero un’informativa, in relazione alla possibilità di optare tra il mantenere attiva o meno la procedura di riconoscimento della protezione internazionale e, perciò, di ottenere rispettivamente  un permesso di soggiorno per lavoro subordinato, in formato cartaceo, recante la dicitura “R”, valido esclusivamente sul territorio nazionale oppure, nel caso in cui non intenda proseguire nel procedimento di riconoscimento, un permesso di soggiorno per lavoro subordinato.

      Il testo dell’informativa inviato a tutte le Prefetture, è disponibile anche in lingua inglese, francese , araba e spagnola nei link sottostanti.

 

Ultima modifica:
13/08/2020 - 11:36