Tu sei qui

“Migrazioni e Minori in movimento in Europa”

Ne discutono a Roma i direttori generali responsabili per l’Immigrazione di diversi Paesi europei

Roma, 22 giugno 2016 - Da domani fino a venerdì è in programma a Roma la 13° Conferenza Annuale dell’Associazione europea dei direttori generali responsabili per l’immigrazione G-Disc, forum attivo dal 2004 con lo scopo di diffondere e sviluppare esperienze e best practices operative in materia di gestione delle sfide migratorie.

I lavori, che inizieranno domani con una visita alla Camera dei Deputati, si  svolgeranno presso la Palazzina Trevi della Scuola Superiore di Polizia.

L’obiettivo della conferenza, organizzata dal Dipartimento delle Libertà Civili e dell’Immigrazione del Ministero dell’Interno, è quello di testimoniare il forte impegno che il nostro Paese, soprattutto in un settore così strategico, sta portando avanti, non soltanto nelle sedi politiche Internazionali e Comunitarie, ma anche a livello tecnico e pratico, condividendo problemi concreti e best practices di settore.

I lavori saranno aperti dal prefetto Mario Morcone, capo del Dipartimento Libertà Civili e Immigrazione, e da Mario Gattiker, Segretario di Stato Svizzero per le Migrazioni, ai quali spetterà anche tracciare le conclusioni della fittissima agenda.

La ‘due giorni’ prevede, oltre ad incontri collegiali, una serie di sessioni parallele di confronto su diverse problematiche collegate alle migrazioni dei minori in Europa.

Giovedì 23 saranno affrontati i temi della gestione dell’accoglienza con riferimento agli standards qualitativi garantiti, del processo di integrazione e di riconoscimento dei diritti, nonché della cooperazione tra i responsabili dell’accoglienza.

Venerdi 24 ci si occuperà del processo di determinazione dell’età dei minori stranieri non accompagnati, richiedenti asilo, delle cause che spingono i minori a emigrare e della cooperazione tra Ambasciate.

Ultima modifica:
22/06/2016 - 14:31