Tu sei qui

Programma Regionale di Sviluppo e Protezione per il Nord Africa (RDPP NA)

lancio.png

Intestazione
Intestazione
L’Ufficio III – “Relazioni Internazionali” del Dipartimento di Libertà Civili ed Immigrazione assicura la realizzazione del Programma Regionale di Sviluppo e Protezione per il Nord Africa (RDPP NA).

Il Programma include una componente di Protezione e una di Sviluppo ed è volto a rafforzare la protezione di migranti e rifugiati migliorando le loro condizioni di vita e offrendo delle alternative valide e significative alla migrazione irregolare, supporta al contempo il welfare delle società ospitanti, promuovendo la loro capacità di resistenza agli stravolgimenti sociali, politici ed economici.

La componente Protezione del Programma, giunta alla sua quarta fase, dal 2016 finanzia 35 progetti in Algeria, Ciad, Egitto, Libia, Mauritania, Marocco, Niger, Tunisia per un ammontare di 32 milioni di euro (dai Programmi Annuali del FAMI - Union Actions) e di 4.3 milioni di Italia ed altri Stati membri, più ulteriori attività di top-up, negli stessi Paesi, finanziati esclusivamente dall'Italia (per 12 milioni circa).

Questa componente è gestita da un Consorzio, a guida italiana, di cui fanno parte Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Malta, Olanda, Norvegia, Portogallo, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia, Regno Unito.

Un ulteriore finanziamento di 11 milioni di euro (fondi DGNear) assicura il supporto di un progetto regionale a sostegno alle comunità locali che accolgono migranti, richiedenti asilo e rifugiati realizzato in Algeria, Egitto, Libia, Marocco e Tunisia nell’ambito della componente Sviluppo del Programma.

Quest'altra componente è gestita direttamente dall'OIM.

 

Ultima modifica:
10/09/2019 - 15:40

Notizie Correlate